Contatti di solidarietà

Un coniglio di giada made in China viaggiò fino alla Luna per dire la sua verità. All’unisono gli uomini distolsero lo sguardo dall’astro, e videro che non avevano nessuno da guardare negli occhi. Bisognava rilanciare il consumo, qualcuno aveva detto. Altri invece dissero che era la produzione a dovere essere spostata. Qualche folle aveva sostenuto che bisognava decrescere. Oltre a diventare poveri, questi individui furono i primi a sentirsi soli. Per loro furono creati i contatti di solidarietà: con un piccolo contributo mensile si sarebbe potuto accedere al capitale umano rimasto inutilizzato. Il coniglio di giada era made in China ed aveva già esalato i suoi ultimi bip, che con l’aiuto di un interprete fasullo vennero tradotti pressappoco così: “buonanotte, umanità”.

Annunci
Categorie: Storytelling | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “Contatti di solidarietà

  1. Sócia che tristezza!

    • E pensa che io mi sono divertito a scriverla. In realtà mi faceva molto ridere l’idea di questo robottino che da lassù ci dice buonanotte umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: