In difesa dell’allegria

Difendere l’allegria come in una trincea, difenderla dallo scandalo e dall’abitudine, dalla miseria e dai miserabili, dalle assenza transitorie e da quelle definitive, difendere l’allegria come un principio!

Difenderla dallo sbigottimento e dalle pesantezze, dai neutrali e dai neutroni, dalle dolce infamie e le gravi diagnosi, difendere l’allegria come una bandiera, difenderla dalla rabbia e dalla malinconia, dagli ingenui e dalle canaglie, dalla retorica e dalle accademie.

Difendere l’allegria come un destino, difenderla dal fuoco e dai pompieri, dai suicidi e dagli omicidi, dalle vacanze e dalla sopraffazione, dall’obbligo di essere allegri.

Difendere l’allegria come una certezza, difenderla dall’ossido e dalla rogna, dalla famosa patina del tempo, dalla rugiada e dall’opportunismo, dai prosseneti della risata.

Difendere l’allegria come un diritto, difenderla dagli dei e dall’inverno, dalle maiuscole e dalla morte, dai cognomi e dai dispiaceri…e anche dall’allegria.

(libera traduzione dallo spagnolo dalla poesia “Defensa de la alegrìa” di Mario Benedetti)  

Advertisements
Categorie: Ritagli, Uncategorized | Tag: | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: