Un valzer cittadino

Nel trambusto di un pomeriggio cittadino, tra carte sporche e motorini, sento questa melodia provenire da lontano. In quel momento l’afasia e l’indifferenza cittadina non mi sembrano più così pressanti, così scoraggianti, e mi abbandono al dolce pensiero che da qualche antro della mia città possa provenire tale melodia di un tempo e di un mondo lontano. Volgo gli occhi contro i riflessi del primo sole, cerco la gitana che con la sua fisarmonica lenisce la malinconia della distanza e dell’essere straniero, oppure cerco la finestra di un vecchio palazzo che lascia intravedere, tra rosse tende svolazzanti, il ballo solitario e languido di due amanti incuranti del tempo, e mentre cerco avidamente queste scene la città si trasforma sotto i miei occhi, mi sembra che le cartacce per terra stiano per essere sollevate e portate via da quello stesso vento che era salito improvviso come la musica, e anche il rumore di fondo del traffico ossessivo sembrava essersi ingentilito, mi pareva che le persone si affacciassero dai finestrini delle loro auto per incrociare anch’esse lo sguardo del misterioso suonatore, e nel farlo sorridevano e rinunciavano alla loro rabbia, un tempo avrebbero riconosciuto l’impeto dell’abbraccio e della danza ancestrale che adesso era risvegliato portentosamente da una sola, immemore melodia, e io ringraziavo in cuor mio, segretamente, quell’oscura fonte di ricchezza e comunione. Poi mi sono accorto che era la suoneria del mio telefono.

Annunci
Categorie: Diario notturno | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: