Riflessi irriflessivi

Perché tanto se mi passa già ora poi finiamo di fare, e prima che finisca tutto ce ne vorrà un po’. I tempi sono eterni, le cose non cambiano, com’è che diceva Bernhard ieri? e tutto prosegue indisturbato ed indefesso, i riflessi riflettono le vecchie abitudini. Quindi, riflessi irriflessivi è una buona riflessione.

Quelli chi li schioda da lì? Viviamo con la speranza (chi disse di parlare al singolare? ma io non ho la speranza, io sono un disincantato, ho questa grande fortuna, risponderei) che le classi egemoni e i potentati aprano ai giovani le porte del futuro, che investano su di essi. Nulla di più sbagliato. E’ la preservazione quella che importa. Al massimo quella dei propri figli, ma senza nemmeno crederci più di tanto. E immobilità, certo. Colui il quale nasce nel paesino di provincia adesso è ancora lì a ricoprire il suo bell’incarico, alle poste o nella scuola, come se il destino fosse iscritto in chissà quale elemento atavico, nato a residente a lavora a, un’equazione perfetta, parabola di una vecchia italia che diventa sempre più vecchia e che si accartoccia sempre più su se stessa.

E intanto io mi sforzo di mettere in pratica il principio della “messa in scena”: non immedesimarmi: io non sono la tristezza ma un pensiero triste che mi attraversa, io non sono la speranza ma un pensiero felice fugace che mi attraversa. No, a quest’ultima mi ci voglio abbandonare. Finché si scrive c’è speranza.

Advertisements
Categorie: Diario notturno | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: